muffin gigante

muffin gigante

Un muffin gigante per affrontare il traumedì. Il traumedì è difficile riprendere, svegliarsi presto e capire come affrontare al meglio non solo la giornata ma l’intera settimana. Questo traumedì (il lunedì per me) è di “rodaggio”, e per rendere il tutto più piacevole ieri pomeriggio ho giocato d’anticipo ed ho preparato un muffin gigante per la colazione di oggi.
La ricetta è semplicissima, il procedimento ancor di più ed i tempi di preparazione davvero brevi. E’ un dolce “smart”, da fare quando si ha poco tempo. La riuscita al 99% è positiva per chiuque, e fa felici sia grandi che piccini.

muffin gigante1

Per il mio muffin gigante ho usato un pirottino da diametro di 10cm (misura della base).

Ingredienti:

3 uova intere

100gr. di zucchero di canna

220gr. di farina

125gr .di yogurt (gusto a scelta)

80gr. di olio vegetale

1 bustina pane angeli

zucchero a velo

Procedimento:

Il procedimento è molto semplice e potete spulciare tra i miei contenuti in evidenza su ig Bionditudine per vederlo nel caso non fosse chiaro.
In una ciotola capiente lavorate con uno sbattitore le uova e lo zucchero, successivamente, poco alla volta, aggiungete la farina. Quando l’impasto risulterà omogeneo, aggiungete lo yogurt, l’olio vegetale ed infine il lievito pane angeli continuando a lavorare l’impasto.
A questo punto, imburrate il pirottino, versateci dentro tutto l’impasto e mettetelo in forno (già caldo) con programma ventilato a 160° per 45minuti.
Prima di terminare la cottura assicuratevi sempre con uno stuzzicadenti che sia ben cotto anche all’interno.
Una volta sfornato lasciatelo riposare un po’, poi tiratelo fuori dal pirottino e decoratelo come più vi piace. Potete glassarlo con del cioccolato fondente o al latte, crema di pistacchio, zuccherini colorati, o come ho fatto io semplicemente spolverarlo con dello zucchero a velo. Et voilà!!!
Non mi resta che fare colazione e augurarvi un bellissimo Buongiorno.

Esperienza sensoriale con Treccellenze

Oggi voglio parlarvi di qualcosa che sa di buono.
Treccellenze nasce dall’idea di Ernesto Luciano e Antonio Marciano di proporre i prodotti tipici del settore agroalimentare del territorio campano, dando però ad ogni prodotto di questo brand un valore aggiunto.
Il motto di Treccellenze  infatti è : “fate ogni cosa con cura e precisione , solo chi sa apprezzare i dettagli, riesce a fare la differenza”.
I prodotti Treccellenze sono curati nei minimi dettagli dal packaging al nome, tutto volto alla valorizzazione del territorio e tutela della biodiversità, rispetto della natura , dell’artigianalità e delle più antiche tradizioni produttive con selezione dei prodotti.


IMG_2420

Tra i prodotti,  di questo brand troviamo il Piennolio, un sugo pronto realizzato dal connubbio perfetto tra la particolare e pregiata varietà di pomodoro del “piennolo”, coltivata alle pendici del Vesuvio sul livello del mare, e l’olio extra vergine di oliva Dop, ottenuto dalla spremitura delle olive del Cilento.

IMG_2405 (1)

Poi ritroviamo il Ficoperto, un dolce che riprende l’antica tradizione partenopea. Il Ficoperto nasce dall’unione del fico bianco del cilento e un avvolgente strato di cioccolato fondente e si sposa perfettamente con Geppetto il finocchietto, un  liquore dal particolare sapore al finocchietto selvatico fresco.
Infine i “Pastorelli”, fragranti biscotti realizzati con farina di grano tenero Carosella, farciti con fichi bianchi del cilento che trovano la massima espressione in un’immersione nel vino.
Insomma Treccellenze è un’esperienza sensoriale che vale la pena condividere.